Visitare Londra in 1 giorno

Italiani a Londra

Prima volta a Londra.

A volte può capitare di avere a disposizione un solo giorno per visitare Londra. Può essere il vostro biglietto last minute per Londra che subordina il costo molto contenuto al rientro in giornata o lo scalo negli aeroporti di Londra con attesa, resta il fatto che la Londra in un giorno è più frequente di quanto si possa credere.

Cosa fare, cosa vedere in un giorno a Londra?

Una volta arrivati agli aeroporti londinesi di Gatwich, London city, Luton, Stansted, Heathrow, occorre immediatamente spostarsi verso il centro. Gli aeroporti londinesi infatti sono molti lontani dalla città. Londra-Gatwich ad esempio distano 45 km, Londra-Heathrow 22km, solo per citare i due aeroporti di Londra con il maggior volume di traffico annuale. È per entrare nel cuore di Londra , potete usare servizi pubblici come bus e metro, ma anche le varie compagnie private che effettuano collegamenti veloci con il centro cittadino. Scegliendo quest’ultime è praticamente impossibile perdersi, visto e considerato che non ci sono cambi intermedi.

L’itinerario che proponiamo si effettua a piedi. Il tempo medio di percorrenza senza soste è di 3 ore, ma considerando le soste per vedere si arriva tranquillamente a una giornata.

Big Ben, Westminster

Iniziate il vostro percorso dal celebre Big Ben, la celebre torre dell’Orologio di Londra alta 96 metri, collocata vicino alla riva del fiume Tamigi. Di fronte al Big Ben sorge Westminster, storica sede della camera dei Lord e della Camera dei Comuni. Questo palazzo interamente realizzato in stile gotico è costituito da circa 1200 stanze. Chiaramente non tutte le stanze sono aperte ai turisti. La celebre e sfarzosa Westminster Hall è chiaramente chiusa al pubblico, ma è possibile vistare la contigua St.Stephen Entrance e soprattutto, se siete amanti della storia militare e di un po’ di suspence i sotterranea del Westminster Palace, adibiti durante la Seconda guerra Mondiale a centro di coordinamento delle operazioni militari.

I parchi di Londra

Dalla zona di Westminster si può poi proseguire per Green Park. Quest’area verde, ampia 21 ettari collega il più aristocratico dei parchi londinesi, il St. James Park con Hyde Park. Green park a Londra è realmente al centro di tutto.

Buckingam Palace

Da questo parco infatti si può proseguire direzione Holland Park e Notting Hill. Per non disperdere però il poco tempo che si ha a disposizione il consiglio è quello di limitarsi ad attraversare il Green Park e proseguire per Buckingham Palace, la spettacolare residenza ufficiale dei regnanti inglesi. Se riuscite a portarvi dianzi all’ingresso di Buckingham Palace entro le 11,30 potete assistere alla cerimonia del cambio della guardia. Chiaramente se visitate Londra tra agosto e settembre l’invito è di approfittare per accedere agli interni del Palazzo Reale. Altrimenti si può tranquillamente ripiegare sul lungo viale The mall che porta all’ Admiralty Arch, maestosa struttura con tre ordini di arcate.

Piccadilly Circus, Harrods e Oxford street

Per il pranzo il consiglio è quello di andare in uno dei tanti ristoranti etnici della piazza Piccadilly Circus. Per farlo andare verso nord attraversando nuovamente il parco e quindi entrare in Piccadilly Street. Nella piazza è possibile tra l’altro vedere la statua della Fontana di eros, ma soprattutto accedere ai vicini magazzini Harrods regno del fashion e più in generale di uno shopping in cui è davvero impossibile non trovare ciò che si cerca. Attraversando il già citato Hyde Park verso nord si entra poi in Oxford Street, il cuore commerciale londinese con decine di negozi e attività commerciali. Ultima nostra tappa per questo percorso di una giornata.

Hai già trovato la tua sistemazione ideale? Dai un'occhiata anche alle offerte di:

Hotel a Londra


proposti dai maggiori portali del settore. PS: non siamo in alcun modo collegati alle offerte, nè a chi li propone
Ci limitiamo a cercare le offerte in rete e ad organizzarvele in un pratico elenco; stà a voi sceglierle e soprattutto verificarne l'attendibilità.
Non possiamo garantire che i dati siano corretti o aggiornati, questo sito è scritto da appassionati non professionisti e viene aggiornato saltuariamente.